Gangnam Style: il video


Gangnam Style - il tormentone coreano di YouTube

"Oppan Gangnam style". Queste parole ti saranno sicuramente familiari, perchè alla radio, in TV o sul web avrai certamente ascoltato almeno una volta la canzone "Gangnam Style" del rapper sud coreano PSY. La canzone ha avuto un incredibile successo mondiale nel corso del 2012, tanto che in pochissimo tempo ha scalato le classifiche di moltissimi Paesi del mondo, compresa l'Italia. Gangnam Style è diventata un tormentone, non solo dell'estate, ma di tutto l'anno ormai trascorso, e chissà quando finirà. Come la Macarena, Gangnam Style ha un ritmo orecchiabile e il suo video è semplicemente fuori di testa. E proprio per questo motivo piace.

La canzone parla della ragazza perfetta, che sa quando è il momento giusto per essere raffinata oppure lasciarsi andare alla pazza gioia. Gangnam è invece il nome del quartiere più chic di Seul, la capitale della Corea del Sud e la città del cantante PSY. Nel video, ambientato proprio in tale quartiere con tanto di apparizioni di famose star coreane, il rapper si diverte a danzare in luoghi più disparati, tra cui un garage, nella metropolitana, su una giostra, in ascensore e in una vasca idromassaggio.

Trattandosi di un tormentone, questa canzone si è sentita (e tutt'ora di sente) praticamente ovunque, e sicuramente in spiaggia o anche per strada avrai notato qualcuno divertirsi nell'emulare la "danza" del rapper PSY, una sorta di cavalcata di un equino.
Il video di Gangnam Style ha superato il miliardo di visualizzazioni sul noto portale YouTube, diventando il filmato in streaming più visto di tutti i tempi. Il record è stato registrato il 24 Novembre 2012, circa 4 mesi dopo il suo rilascio. Da agosto a novembre sono stati organizzati numerosi "flash mob" in diverse città di tutto il mondo, e durante questi eventi migliaia di persone hanno ballato insieme seguendo le note della canzone.

PSY è il nome d'arte del cantante Park Jae-Sang, il quale era praticamente sconosciuto in Occidente fino all'arrivo di Gangnam Style.


© Gangnamstylevideo.it - Siti amici